Emergenza idrogeologica

A seguito delle abbondanti precipitazioni verificatesi nella giornata di martedì 16 novembre 2021, è stata aperta l’emergenza idrogeologica che ha visto coinvolte le località di Fano sud come Torrette e Ponte Sasso e alcune zone del marottese.

Poco dopo le 20, è stato aperto il COC ossia il Centro Operativo Comunale per poter coordinare al meglio gli aiuti e i soccorsi.

All’emergenza hanno partecipato numerose squadre dei Vigili del Fuoco provenienti dalle caserme di Pesaro, Urbino, Senigallia e Fano.

La nostra associazione ha preso parte in prima partenza all’emergenza idrogeologica intervenendo con 3 squadre di motopompe per 3 turni con una media 8 volontari totali per turno; intervenendo su più scenari da piccoli garage a scantinati a grandi condomini.

Ogni squadra è dotata di un carrello motopompa allestito con tutta la strumentazione necessaria all’espletamento della richiesta di intervento come:

  • 1 motopompa a benzina carrellata per favorirne lo spostamento,
  • 2 tubi per l’aspirazione dell’acqua,
  • 2 “cipolle” di diversa tipologia per poter operare in tutti gli scenari ammessi dalle capacità della pompa,
  • 1 tanica di benzina da 20L con relativo imbuto per la motopompa,
  • 1 tanica di miscela da 10L per il generatore elettrico,
  • 2 chiavi di diversa tipologia per sollevare tombini e pluviali stradali,
  • 2 taniche d’acqua con relativo imbuto per riempire le motopompe in fase di avvio,
  • 4 manichette DN70 di varie lunghezze,
  • 2 faretti con piedistallo per illuminare la zona di intervento,
  • 1 piccolo generatore elettrico per fornire elettricità ai faretti o più in generale alla strumentazione utilizzata,
  • 1 cassetta attrezzi contenente gli attrezzi utili a questo tipo di intervento,
  • 4 coni stradali per la segnalazione di eventuali rischi.

L’emergenza si è conclusa con la chiusura del COC il giorno mercoledì 17 novembre poco prima delle 13

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*